“Il riposo del guerriero” del 13 maggio 2012

Il post di oggi sarà diverso dagli altri. Per la prima volta dal febbraio 2008, epoca della prima puntata in cui ho collaborato con il Guerriero, ho conosciuto “dal vivo” i Guerrieri, per di più in versione allargata, vista la presenza dell’ottimo Michele Tosi. Hanno completato la squadra Ugo Cardinale (per capire chi è e quanto ha prodotto basta andare su Wikipedia), Lele Rozza, di Blonk (Libri senza attrito) e due dei finalisti (uno anche vincitore) delle Olimpiadi della lingua.

La puntata di oggi, diretta dal vivo, è stat divertente, serrata e compartecipativa. Passata in un attimo (provare il podcast per credere). Peccato non aver potuto discutere di tutte le pubblicità che Michele aveva portato con sé.

Appena saranno disponibili inserirò le foto e qualche riga di commento.

Nel frattempo, per una volta, non userò tante parole.

Al prossimo post.

Advertisements